Una finestra fiorita

Buongiorno a tutti!

In questo periodo, familiari, amici e colleghi festeggiano numerosi compleanni e cosa c’è di meglio che celebrarli con splendidi fiori?

Le magnolie de La Coppia Creativa sono veramente straordinarie e per questa creazione ho deciso di embossarle a caldo con embossing powder oro e dipingerle con gli acquerelli, per un look romantico e delicato.

Ho realizzato una card un po’ particolare, perché ho creato un’apertura frontale ed ho pensato di renderla fiorita anche all’interno, utilizzando spessori e sospensioni, per dare alla creazione un po’ di movimento, come se fosse una finestra fiorita!

Ecco come ho fatto!

Step 1. Inizialmente ho timbrato su carta acquerello ed embossato a caldo con polvere oro le splendide magnolie, poi le ho colorate con gli acquerelli Gansai Tambi.

Step 2. Ho poi creato l’apertura sulla parte frontale della card utilizzando la fustella della nuova collezione “Rettangoli decorati”.

Step 3. Ho timbrato ed embossato a caldo le magnolie all’interno della card, ed ho colorato anche parte dello sfondo sempre con gli acquerelli.

Step 4. Ho fustellato le magnolie, che avevo inizialmente timbrato su carta acquerello, e le ho incollate sulla parte frontale della card, cercando di rispettare le timbrature che avevo fatto nella parte interna.

Ho scelto di utilizzare gli spessori per il petalo e la magnolia nella parte centrale, per creare un po’ più di movimento.

Step 5. Sempre con i rettangoli della nuova collezione, ho creato una cornicetta che ho incollato all’interno della card.

Step 6. Infine ho decorato con i sentiments fustellati su cartoncino dorato e qualche paillettes per dare un po’ di luce alla mia creazione.

Ora vi mostro qualche dettaglio…

Questo è l’interno della card, dove ho timbrato, embossato a caldo e giocato un po’ con gli acquerelli…

Grazie per l’attenzione! Vi auguro una splendida giornata creativa!

Timbri e fustelle La Coppia Creativa:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *